fbpx

IPS member of The European Road Safety Charter, led by the European Commission

ERSC è l’acronimo di “Carta Europea della Sicurezza Stradale“, è un documento politico della Commissione europea sulla sicurezza stradale. La Responsabilità condivisa è il metodo prescelto per migliorare la sicurezza stradale dove ognuno fa la propria parte. Rappresenta, in tal senso, la più grande piattaforma della società civile operante in tema di sicurezza stradale. Secondo ERSC più di 4.000 Enti Pubblici e Privati ​​si sono impegnati a rispettare la Carta e a portare avanti azioni e iniziative sulla sicurezza stradale rivolte ai loro membri, ai dipendenti e al resto della società civile.

Tutti insieme i membri di ERSC formano una comunità in cui condividere le proprie competenze e azioni, ispirandosi e imparando gli uni dagli altri:

Our members’ actions have strengthened road safety culture across Europe, improved common knowledge about the causes of accidents and helped to create preventative measures and solutions.

Le azioni dei nostri membri hanno rafforzato la cultura della sicurezza stradale in tutta Europa, migliorato la conoscenza comune sulle cause degli incidenti e contribuito a creare misure e soluzioni preventive…” è quanto viene dichiarato dall’organismo comunitario come risultato già raggiunto.

Nello specifico la Carta mira a incoraggiare e sostenere le associazioni europee, le scuole, le università, le aziende di ogni tipo e dimensione e le autorità locali ad intraprendere azioni per la sicurezza stradale in Europa. Parimenti, facilitare i membri della società civile nell’acquisizione e nella condivisione di conoscenze sulle questioni relative alla sicurezza stradale nell’Unione Europea attraverso un dialogo volto al trasferimento delle esperienze e di best pratics relativamente alla sicurezza stradale a tutti i livelli di Governo nell’Unione Europea.

La missione della Carta europea della sicurezza stradale è ora quella di incoraggiare, promuovere e ampliare ulteriormente questa comunità, con l’obiettivo finale di ridurre i decessi e i feriti gravi del 50% tra il 2020 e il 2030 e l’assenza di morti e feriti gravi sulle strade dell’UE, entro il 2050.

La nostra Associazione, orgogliosamente in prima linea con i partner europei, in osservanza della Carta, quale membro della ESRC dal 2019, si impegna costantemente a costruire e divulgare la cultura della sicurezza stradale nella Nazione di appartenenza, confrontandosi e riportando i modelli suggeriti dagli omologhi europei..

Tutti i soci di IPS prendono parte attivamente alle iniziative e meeting al fine di arricchire le proprie conoscenze a riguardo e per trasmetterle nel proprio ambito lavorativo. Questo è il primo nostro impegno, dove ognuno di noi, nel suo piccolo fa la sua parte!

©2024 IPS - I Professionisti della Sicurezza - Cod. Fisc. 93209680870 - il portale di informazione e formazione dal mondo della sicurezza e per la polizia locale

Contattaci

Hai domande, desideri informazioni, o desideri collaborare con noi? Inviaci una mail e ti risponderemo al più presto.

Sending
or

Log in with your credentials

Forgot your details?