Conviene veramente rottamare la cartella equitalia?

Avete preso delle multe al Codice della Strada e volete conoscere quanto si risparmia? E per il bollo auto è possibile accedere alla sanatoria?

Rispondiamo nell’ordine affermando subito che sulle multe stradali i risparmi sono limitati. Infatti, in considerazione del fatto  che il debito principale ha natura  di sanzione e non di tributo,  non vige la regola generale secondo cui vengono abbattuti gli interessi e le sanzioni.

L’art.6 comma 11 del  D.L. 193/2016  statuisce che vengano azzerati solo gli interessi e le maggiorazioni semestrali di cui all’articolo 27, 6° comma, della legge 24 novembre 1981, n. 689 (pari al 10% per ogni semestre) nonché gli interessi di mora (calcolati a partire dalla scadenza di pagamento della cartella).

Le sanzioni al codice della strada, se non pagate nei termini, vengono raddoppiate decorsi i 60 giorni dalla notifica del verbale; tale maggiorazione rimane sempre dovuta, anche accedendo alla sanatoria e ciò la rende meno conveniente rispetto a quella riguardante i tributi erariali.

Per quanto attiene invece al bollo auto, è sempre possibile aderire alla sanatoria, trattandosi di tributo erariale, come chiarito più volte dalla Corte Costituzionale, ottenendo così la cancellazione delle sanzioni e degli interessi di mora.

©2019 IPS - I Professionisti della Sicurezza - Cod. Fisc. 93209680870 - il portale di informazione e formazione dal mondo della sicurezza e per la polizia locale

Contattaci

Hai domande, desideri informazioni, inviaci una mail e ti risponderemo al più presto.

Sending
or

Log in with your credentials

Forgot your details?

Vai alla barra degli strumenti